BMW Svela La Sua Visione Per Un'auto Elettrica Che Si Guida Da Sola

Da Zee.Wiki (IT).

BMW svela la sua visione per un'auto elettrica che si guida da sola[modifica]

BMW svela l'auto elettrica a guida autonoma prevista per il 2021[modifica]

  • Questi veicoli concept a guida autonoma sono come niente che tu abbia mai visto prima

La BMW ha svelato la sua visione per un SUV crossover elettrico auto-pilotante e, se in realtà finisce per essere molto simile alla versione concettuale, dovrebbe essere un luogo piuttosto accogliente da frequentare.[modifica]

  • La BMW Vision iNext è un veicolo concettuale per ora. Ma i dirigenti BMW hanno dichiarato di voler mettere in produzione qualcosa di simile nel 2021.
  • L'auto è stata svelata nella pancia di un aereo cargo all'aeroporto John F. Kennedy di New York. All'interno, i dirigenti della BMW hanno mostrato le versioni funzionanti di alcune delle tecnologie prese in considerazione per l'auto, compresi i tessuti sensibili al tocco e le proiezioni interattive. Come con qualsiasi veicolo concettuale, non è ancora chiaro quali aspetti o funzionalità saranno effettivamente nella versione di produzione.
  • La parte anteriore della Vision iNext presenta una nuova versione della griglia del marchio "kidney" della BMW, che presenta due rettangoli arrotondati. Nella Vision iNext, le forme rettangolari sono collegate da un'ampia sezione centrale, creando qualcosa come una massiccia lettera H. Questa griglia è in gran parte estetica, tuttavia, poiché un grande radiatore non è necessario su una macchina completamente elettrica. Uno dei motivi principali di questa sezione centrale è quello di coprire le telecamere e i sensori montati sulla parte anteriore che consentono alle funzionalità di guida autonoma della vettura.
  • L'interno dell'auto ha un ambiente simile a una stanza appositamente predisposto. I sedili, le pareti e persino il cruscotto sono rivestiti in tessuti riccamente lavorati. Invece della consueta consolle centrale tra i sedili anteriori c'è una struttura da tavolo con una base in metallo e un piano in legno intarsiato.
  • Gli ingegneri BMW stanno lavorando su tecnologie che consentano di utilizzare la superficie del tavolo in legno come un touch pad. Questo è simile al modo in cui, ora nelle auto BMW, i conducenti possono scrivere lettere con le dita sopra una grande manopola di controllo in plastica. Gli occupanti di iNext possono anche essere in grado di scrivere lettere e forme con le dita sui tessuti dei sedili dell'auto.
La griglia della BMW Vision iNext nasconde i sensori per una guida autonoma.
  • I dirigenti BMW hanno anche mostrato una tecnologia di proiezione che consente a un utente di tenere in mano un leggero foglio di cartone da utilizzare come una sorta di tablet. Le immagini, con le quali l'utente può interagire, vengono proiettate dall'alto sul foglio che può anche essere spostato nel modo in cui viene utilizzato. Il raggio di proiezione segue il pad in modo che non scivoli mai dalla pagina.
L'interno della BMW Vision iNext è progettato per essere caldo e accogliente.
  • Un tema prevalente nel design della Vision iNext è che la tecnologia dovrebbe essere, per quanto possibile, invisibile fino al momento del bisogno. (BMW lo chiama "Shy-tech"). Questo aiuta l'interno dell'auto a essere il più confortevole e rilassante possibile. Quando l'auto è in modalità di guida autonoma, il volante si allontana dal conducente e il pedale del freno e dell'acceleratore si ritrae nel pavimento. Anche i poggiatesta dei sedili anteriori si piegano all'indietro in modo che gli occupanti possano vedere e parlare più facilmente l'uno con l'altro.
La concept car è stata svelata all'interno di un jet cargo che ha viaggiato in quattro città in cinque giorni.
  • La BMW ha dichiarato di voler progettare e progettare modelli futuri in modo che possano essere prodotti con una scelta di combustione interna, elettrica o ibrida. Ciò consentirà all'azienda di spostare facilmente la produzione di nuove auto per soddisfare le esigenze dei consumatori e delle normative mentre si spostano.
  • La Vision iNext è stata rivelata ai giornalisti di quattro diversi aeroporti - a Monaco, New York, San Francisco e Pechino - nel corso di cinque giorni all'inizio di questa settimana. Il veicolo è stato imballato in uno spazio espositivo all'interno di un jet cargo Lufthansa che è volato in ciascuna delle città in successione. I giornalisti sono stati invitati a bordo dell'aereo per vedere la macchina e parlare con i funzionari della compagnia.

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]