Due Fratelli Vogliono Rivoluzionare L'industria Alimentare Con I Vermi

Da Zee.Wiki (IT).

Due fratelli vogliono rivoluzionare l'industria alimentare con i vermi[modifica]

AgriProtein vuole rivoluzionare l'industria alimentare con i vermi[modifica]

Le mosche vengono riprodotte nell'allevamento con un'illuminazione speciale che riproduce i tempi di accoppiamento naturali.

Per molte persone, l'idea di avere a che fare con miliardi di mosche ronzanti intorno al cibo in decomposizione è lo stomaco che si agita.[modifica]

  • Ma per Jason e David Drew, sono affari.
  • I due fratelli possiedono una compagnia in Sud Africa che fa volare mosche per depositare centinaia di milioni di uova sui rifiuti alimentari ogni giorno. Le larve vengono poi vendute come mangime per animali.
  • L'azienda di Drews, AgriProtein, afferma che i suoi pasti a base di larve sono un'alternativa ecocompatibile alla farina di pesce, un mangime per animali ampiamente utilizzato a base di pesce essiccato al suolo.
  • "Prendiamo i rifiuti e li convertiamo nei nostri tre prodotti - uno dei quali è proteico", ha detto alla CNN Jason Drew, CEO della società. Gli altri sono un mangime fatto con l'olio estratto dalle larve e un fertilizzante fatto con una miscela di larve e compost da giardino.
  • AgriProtein è stata fondata nel 2008. Ha raccolto $ 105 milioni nel suo ultimo round di finanziamento quest'anno e ha un valore di oltre $ 200 milioni, secondo i suoi fondatori.
Il soldato nero vola, che viene allevato negli stabilimenti di AgriProtein.

"Riciclaggio dei nutrienti"[modifica]

  • Il momento eureka di Jason non era certo affascinante. Nel 2007, avendo venduto le sue attività di telecomunicazione alcuni anni prima, ha intrapreso un progetto di passione per "seguire le catene alimentari in tutto il mondo".
  • Vedendo punte di rifiuti circondate da mosche, si rese conto che le larve degli insetti erano una fonte di proteine non sfruttata.
  • I Drews dicono di essere stati affascinati dagli insetti sin da quando usavano mosche e vermi per andare a pescare da bambini nella casa dei nonni in Inghilterra. Combinando questo interesse con il desiderio di rendere le forniture alimentari più sostenibili dal punto di vista ambientale, hanno iniziato a ricercare la scienza dietro l'allevamento degli insetti.
Co-fondatore Jason Drew.
  • "Lo chiamiamo 'riciclaggio dei nutrienti'", ha detto Jason. "[Stiamo] riciclando i nutrienti dei rifiuti in proteine naturali per pollo e pesce."
  • Oggi, AgriProtein ha fabbriche di mosche a Città del Capo e Durban. Ogni fabbrica contiene 8, 4 miliardi di mosche e ogni giorno consuma 276 tonnellate di rifiuti alimentari. Le mosche depongono ogni giorno 340 milioni di uova sui rifiuti.

"Tempi emozionanti per l'umanità"[modifica]

  • Fare i pasti con i vermi ha richiesto un po 'di tempo.
  • "Abbiamo trascorso quasi cinque anni in totale abbandono", ha detto Jason. "Se avessi saputo quanto sarebbe stato difficile e quanto sarebbe costato, probabilmente non avrei iniziato."
  • I fratelli hanno ricevuto due concessioni dalla Fondazione Bill e Melinda Gates per aiutare a finanziare le loro ricerche, ma hanno trovato più difficile del previsto padroneggiare le tecniche per aumentare il numero di larve e mantenerle vive abbastanza a lungo. Hanno anche riscontrato problemi nel tenere sotto controllo i costi mentre cercavano di far crescere il business.
Membri dello staff in una fabbrica AgriProtein. La società ha due stabilimenti in Sud Africa che detengono un totale di oltre 16 miliardi di mosche.
  • Ma alla fine, le cose hanno iniziato a fare clic.
  • AgriProtein ha assunto il suo primo dipendente nel 2009 e ora ne ha 145. L'anno scorso ha firmato un accordo da 10 milioni di dollari con la società di ingegneria Christof Industries per creare 100 fabbriche di mosca in tutto il mondo entro il 2024. La società prevede di implementare strutture in Asia, Medio Oriente, Europa e Stati Uniti.
  • L'industria nascente sta crescendo, secondo Jason.
  • "Sono tempi entusiasmanti per l'umanità quando iniziamo ad affrontare i problemi legati ai rifiuti e alle proteine", ha affermato.

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]