Goldman Sachs fa una ricerca per aiutare i democratici, dice il consigliere della Casa Bianca

Da Zee.Wiki (IT).

Goldman Sachs fa una ricerca per aiutare i democratici, dice il consigliere della Casa Bianca[modifica]

Goldman Sachs slants research to help Democrats, White House adviser says 1.jpg
  • Kevin Hassett: Goldman Sachs 'sembra l'opposizione democratica'

Kevin Hassett, uno dei massimi consiglieri economici del presidente Donald Trump, ha suggerito che Goldman Sachs potrebbe inclinare la sua ricerca economica per aiutare i democratici in vista delle elezioni di medio termine.[modifica]

  • La squadra di economia di Goldman Sachs "quasi a volte sembra l'opposizione democratica", ha detto Hassett a Poppy Harlow della CNN martedì.
  • Il commento è arrivato dopo che Harlow ha chiesto a Hassett un rapporto di ricerca di Goldman Sachs che avverte che una tariffa statunitense del 25% su tutte le importazioni dalla Cina potrebbe cancellare la crescita degli utili aziendali nel 2019.
  • Hassett ha detto di non aver letto la ricerca, ma ha continuato a criticare il curriculum di Goldman. Hassett ha affermato che la sua analisi dei tagli fiscali dello scorso anno è stata "veramente, veramente sbagliata e cronometrata in modo partigiano". Ha detto che l'analisi di Goldman ha previsto che le riduzioni delle tasse sarebbero state "davvero dannose" per l'economia o avrebbero avuto un impatto minimo prima di aumentare le previsioni dopo il loro passaggio.
  • "Quindi forse stanno solo cercando di fare un punto di parte prima delle elezioni", ha detto Hassett, presidente del Consiglio dei consulenti economici di Trump.
  • Tieni presente che Goldman Sachs, al pari di altre banche di investimento, addebita ai clienti di accedere alle informazioni economiche e di mercato. Gli investitori si affidano a tale ricerca per essere imparziali.
  • Goldman Sachs ha rifiutato di commentare le critiche.
  • Segna un altro capitolo nel rapporto di amore-odio di Team Trump con Goldman Sachs, la più potente azienda di Wall Street.
  • Trump ha fatto saltare in aria Goldman Sachs durante la campagna presidenziale del 2016. Ha affermato che Goldman Sachs aveva un "controllo totale e totale" sui suoi rivali Hillary Clinton e Ted Cruz.
  • La campagna di chiusura di Trump pubblicò un'immagine di Lloyd Blankfein, allora amministratore delegato di Goldman Sachs, mentre la narrazione del candidato condannava la "struttura di potere globale" per aver derubato la classe lavoratrice americana.
  • Dopo l'elezione, Trump ha invertito il corso.
  • Ha nominato Steve Mnuchin, ex partner di Goldman Sachs, il potente ruolo di segretario del Tesoro. Trump ha ingaggiato Gary Cohn, un democratico registrato che era allora presidente di Goldman Sachs, per essere il volto della sua squadra economica. (Cohn ha lasciato all'inizio di quest'anno a causa di un disaccordo sul commercio).
  • Nella gara del 2016, Clinton ha ricevuto $ 388, 426 da persone di Goldman Sachs, più di ogni altro candidato, secondo OpenSecrets. Trump ha ricevuto $ 5.607, secondo OpenSecrets. Ancora una volta, i dipendenti di Goldman Sachs hanno contribuito di più ai repubblicani che ai democratici in generale nelle gare federali del 2016.
  • Blankfein ha sostenuto Clinton nelle elezioni.
  • Tuttavia, dopo le elezioni, Blankfein ha dato credito a Trump per l'impennata dell'economia americana.
  • "Se il presidente non vincesse, e Hillary Clinton ha vinto ... Scommetto che oggi l'economia è più alta di quanto sarebbe altrimenti", ha detto Blankfein alla CNN a febbraio.
  • I veterani di Goldman Sachs hanno continuato a lavorare nelle amministrazioni repubblicana e democratica. Robert Rubin, l'ex co-presidente di Goldman Sachs, è stato segretario del Tesoro sotto l'ex presidente Bill Clinton.
  • Hank Paulson era stato presidente e amministratore delegato di Goldman Sachs prima di guidare il dipartimento del tesoro sotto l'ex presidente George W. Bush durante la crisi finanziaria del 2008.

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]