Il danno delle osservazioni di Liam Neeson

Da Zee.Wiki (IT).

Il danno delle osservazioni di Liam Neeson[modifica]

Kara Alaimo
  • Il tappeto rosso per la premiere di "Cold Pursuit" è stato cancellato questa settimana dopo che l'attore principale del film, Liam Neeson, ha rivelato durante un comunicato stampa che una volta aveva considerato di effettuare un attacco di vendetta razzista perché qualcuno vicino a lui ha dichiarato di essere stata violentata da una persona di colore
Kara Alaimo
  • L'ammissione ha infiammato una tempesta di media sociali. Neeson è stato rapidamente denunciato dagli utenti di Twitter come "disgustoso" e un esempio di "mascolinità bianca e tossica".
  • Mentre Neeson apparve in "Good Morning America" per chiarire i suoi commenti e negare di essere un razzista, il danno era già stato fatto. Neeson sarà ora conosciuto come attore che ha contemplato un crimine di odio.
  • Molte persone credono erroneamente che non esiste pubblicità negativa. Non potrebbero essere più sbagliati. Attori e altre celebrità parlano spesso in pubblico - come Neeson stava cercando di fare - per promuovere i loro ultimi progetti, e a volte si avventurano in argomenti che non sono particolarmente adatti per affrontare. Ma, come tutti, il loro cattivo comportamento ha gravi conseguenze.
  • Ovviamente, Neeson non è il solo nella sua stupefacente mancanza di giudizio sulle pubbliche relazioni. Qui ci sono alcuni altri PR celebrità particolarmente memorabile non riesce.

I tweet razzisti di Roseanne Barr[modifica]

  • In questi giorni, l'uso sempre più diffuso di Twitter da parte di celebrità e altri personaggi pubblici ha creato molte opportunità per le celebrità di farsi acqua calda - non solo per comportamenti anormali, ma anche per dichiarazioni inappropriate. Il comico Roseanne Barr ha appreso l'anno scorso quando l'ABC ha cancellato il suo programma televisivo "Roseanne" poche ore dopo aver postato un tweet confrontando l'ex consigliere del presidente Obama Valerie Jarrett con una scimmia.
  • Barr ha cercato di rispondere con una strategia di PR fallimentare consacrata da tempo: negare la responsabilità per il proprio comportamento. Barr sosteneva che l'Ambien che aveva preso era da incolpare, inducendo il produttore di droga a seguire memorabilmente un tweet che indicava "mentre tutti i trattamenti farmaceutici hanno effetti collaterali, il razzismo non è un effetto collaterale noto di alcun farmaco Sanofi".
  • A seguito del movimento #MeToo, il lancio di Barr è stato un potente promemoria sul fatto che l'industria dei media e dell'intrattenimento ha finalmente capito che non può permettersi di essere associato a celebrità che sono responsabili di comportamenti eclatanti come il razzismo o l'abuso sessuale - non importa quanto grande un comando che seguono.

"Couch Jump" di Tom Cruise[modifica]

The damage of Liam Neeson's remarks (opinion) 3.jpg
  • Nel 2005, Tom Cruise è apparso in The Oprah Winfrey Show per promuovere il suo nuovo film, "La guerra dei mondi". Ha deviato dal copione previsto, tuttavia, professando il suo amore per l'attrice Katie Holmes e, in un impeto di eccitazione, saltando sul divano di Oprah. L'evento ha portato a quello che è stato descritto come "uno dei primi meme celebrità".
  • Le clip del salto si diffondono rapidamente su Internet. Come lo spettacolo "Oggi" ha notato 10 anni dopo, l'episodio ha ricevuto così tanta attenzione che molte persone lo ricordano per errore saltando più di una volta. È stata una delle prime lezioni su come, nell'era della tecnologia digitale, le celebrità e altre figure pubbliche debbano essere particolarmente attente a ciò che fanno in pubblico, dal momento che i meme sono spesso condivisi e postati facetamente per illustrare i punti in altre situazioni che sono percepiti come simile.
  • Ma quando Cruise iniziò ad esibire comportamenti più bizzarri e inappropriati - come dissentire pubblicamente da Brooke Shields per la sua depressione postpartum e denunciare la medicina psichiatrica come parte delle sue convinzioni scientologiste - il salto divenne anche un simbolo della sua percezione dell'instabilità mentale .
  • Nel 2010, Cruise ha spiegato il salto dicendo: "Volevo che il pubblico fosse felice, proprio come volevo rendere felici le mie sorelle e mia madre quando facevo quelle scenette da bambino, ma mi assumerò la responsabilità delle mie azioni. "

Il webcast di Charlie Sheen canta[modifica]

The damage of Liam Neeson's remarks (opinion) 4.jpg
  • Dal momento in cui il famigerato divano di Cruise è saltato, questi pubblici spettacoli mal consigliati sono stati sempre più generati dalle celebrità attraverso contenuti creati da loro stessi. Alcuni degli esempi più drammatici di questo sono i webcast di Charlie Sheen del 2011, in cui ha continuato con tirate contro i suoi ex capi su "Due uomini e mezzo", ripetendo frasi, fumando sigarette attraverso il naso e guardando profondamente turbato.
  • Ovviamente, gli ex boss che attaccano pubblicamente non sono generalmente una buona strategia di pubbliche relazioni per una celebrità o per chiunque altro, perché assicurano che qualcuno pensi due volte prima di lavorare con la persona in futuro. Ma documentare episodi di rabbia e comportamenti apparentemente instabili su Internet - piuttosto che cercare di affrontare le proprie questioni privatamente e in modo più sano - garantisce anche che una persona sarà definita per sempre da tali episodi.
  • Iscriviti alla nostra nuova newsletter.
  • Unisciti a noi su Twitter e Facebook
  • Il fatto che le carriere di queste celebrità abbiano preso colpi duri dai loro disastri PR dimostra che nessuno è immune dalle conseguenze delle loro azioni - non importa quanto ricco o famoso. Ma invece di rendersene conto dagli altri, Neeson ora è pronto per imparare questa lezione nel modo più duro.

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]