L'amore e l'unità possono battere Trump nel 2020? Cory Booker vuole scoprirlo

Da Zee.Wiki (IT).

L'amore e l'unità possono battere Trump nel 2020? Cory Booker vuole scoprirlo[modifica]

Che Cory Booker
  • Il senatore Cory Booker ha promesso di condurre una campagna inesorabilmente positiva e unificante, predicando l'amore come antidoto ai mali della nazione durante il suo primo viaggio in Iowa come candidato presidenziale questo fine settimana.
  • È un messaggio che lo distingue in un campo democratico vasto e in crescita: Booker non è l'unico candidato a parlare di una nazione polarizzata insieme, ma alcuni dei suoi rivali hanno cercato di incanalare la rabbia del loro partito contro il presidente Donald Trump. Se gli elettori democratici pensano che un candidato avvolto in un messaggio d'amore abbia il coraggio di battere Trump potrebbe essere una delle domande fondamentali intorno alla campagna di Booker. Come Booker si è concesso dopo il lancio della sua campagna, "Love is not easy."
  • Ma è un tema che ha sostenuto la sua identità politica per molti anni, risalente ai suoi tempi a Newark.
  • Sono "impegnato a correre in un modo diverso", ha detto alla folla a Mason City, dove ha fatto la sua prima tappa del viaggio venerdì in uno scantinato di chiese - sostenendo un approccio meno conflittuale che conciliante.
  • "Questo non può riguardare solo le elezioni", ha detto Booker. "Questo deve riguardare una campagna più ampia per il nostro paese ... Voglio riconquistare la Casa Bianca, ma non per battere i repubblicani, ma per unire gli americani".
  • L'approccio di Booker ha suscitato i beffardi della Casa Bianca, con la consigliera Kellyanne Conway che recentemente ha paragonato la sua retorica a "una tessera di garanzia". In un evento sabato a Marshalltown, nello Iowa, Booker ha deriso questa caratterizzazione, dicendo di Conway: "Ho avuto uno scopo di vita molto prima che lei avesse un'opinione".
  • "Non sono qui per cercare di emulare le tattiche del Presidente, non sto cercando di abbinarlo a commenti brutti per un commento orribile, a colpire per colpire", ha spiegato Booker durante un sit-down con la CNN. "Mi sto concentrando sulle persone: è quello che ho fatto nella mia vita e ho attraversato ambienti politici difficili e difficili".
Che Cory Booker
  • Una parte centrale del passo di Booker è il suo tempo come sindaco di Newark, e la grinta politica necessaria per portarlo lì. Dopo essersi trasferito nella parte più interna della città di Newark dalla Yale Law School, Booker ha lanciato la sua carriera quando ha sfidato e sconfitto un incaricato di lunga data nel Consiglio Comunale. Ha poi preso l'avatar della macchina di Newark, il sindaco Sharpe James, in una sanguinosa battaglia politica che alla fine Booker ha perso - una campagna raccontata in un documentario candidato all'Oscar, "Street Fight".
  • "Non c'è nessuno in questa gara più duro di me", ha detto Booker a una folla sabato a Marshalltown, Iowa, indicando quel crogiolo politico. "... Sono fiducioso nella mia forza, e sono fiducioso nella mia durezza ... Qualunque cosa (Trump) vuole lanciarmi, portarla, perché sono pronto."
  • Anche in questa fase iniziale della campagna, a circa un anno dai caucus dell'Iowa e dal momento che Booker e altri candidati si stanno ancora presentando agli elettori, questo messaggio sta cominciando a sfondare tra i potenziali sostenitori di Booker.
  • "Penso che Cory Booker sia un combattente", ha detto Steven Juhl, che ha partecipato all'evento di Booker a Mason City. "Guarda dove si trova, guarda da dove viene, da dove viene, i progetti nel New Jersey."
  • Ma per quanto Booker sia pronto per gli attacchi che sicuramente verranno dal Presidente, non prevede di affrontare quegli attacchi con i suoi.
  • "Come un uomo che era sindaco e che in realtà gestisce una città con un corpo dei vigili del fuoco, non puoi davvero combattere il fuoco con il fuoco", ha detto alla CNN. "Questo crea un sacco di cose che bruciano di più, sto cercando di dire che noi come nazione, dobbiamo alzarci".
  • Un sondaggio della CNN di questa settimana ha trovato la priorità per i democratici nel decidere quale candidato sostenere se hanno "buone probabilità di battere Donald Trump". Tuttavia, questo non deve necessariamente tradursi in un messaggio di campagna sputafuoco, dicono alcuni democratici.
  • "Il messaggio vincente è quello che gli elettori principali credono sia autenticamente quello che sei", ha detto Jesse Ferguson, uno stratega democratico che ha lavorato per la campagna di Hillary Clinton nel 2016. "Quindi, se la tua carriera è stata incentrata sul ravvicinamento delle persone e sulla creazione di una politica più ottimista e ottimista, è quello su cui dovresti correre, perché qualsiasi altra cosa viene chiamata BS."
  • Potrebbe anche essere di buon auspicio per Booker che le campagne centrate sull'amore e l'unità nazionale abbiano un curriculum vincente con i candidati presidenziali democratici, tra cui Barack Obama nel 2008 e Jimmy Carter nel 1976. Booker ha indicato Carter come un modello per il suo messaggio.
  • "Ci sono molti elettori primari che sono arrabbiati e che vogliono una direzione di cambiamento del paese", ha detto Ferguson, "ma questo era vero nel 2008, ei Democratici volevano ancora un approccio ottimista e pieno di speranza".
  • Lo Iowa è stato il trampolino di lancio per la campagna 2008 di successo di Obama, e il team di Booker spera che un messaggio d'amore possa nuovamente risuonare con gli elettori nello stato chiave del caucus. Sta già generando un intenso interesse: a Des Moines di sabato, l'ultimo di sei tappe di Booker in Iowa, una folla di overflow ha superato le 500 persone, secondo le stime della campagna.
  • Sul palco, la voce di Booker si stava diffondendo dopo due estenuanti giorni di viaggio nello stato. Ma è rimasto fermo nel suo messaggio principale.
  • "Sarò criticato, quindi vado avanti." Diranno, oh Dio, più candidati che parlano di amore e speranza, oh mio Dio. Come batterai Donald Trump? con quello? "disse Booker.
  • "Ci saranno diverse teorie su come combattere in queste elezioni", ha aggiunto Booker. "Tutti sono tosti, so che ci sono molti grandi combattenti, ma ho imparato che quando si tratta di essere tosti, non voglio mai che la gente pensi che per essere duro devi essere cattivo, per essere forte devi essere crudele, voglio fare una campagna come voglio governare ".

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]