Questa Startup Vuole Aiutare I Viaggiatori Ad Andare Online Ovunque Vadano

Da Zee.Wiki (IT).

Questa startup vuole aiutare i viaggiatori ad andare online ovunque vadano[modifica]

Tink Labs vuole aiutare i viaggiatori ad andare online ovunque vadano[modifica]

Gli smartphone Handy di Tink Labs offrono chiamate vocali e Internet, oltre a guide di viaggio locali e controlli in camera.

Quando nel 2011 Terence Kwok andò in viaggio per l'Europa, tornò a casa con una bolletta telefonica di $ 900.[modifica]

  • Per il viaggiatore frequente, che aveva allora 20 anni e studiava all'Università di Chicago, quell'incidente si trasformò in un'opportunità di fare soldi.
  • "Mi ha fatto capire che, anche con gli smartphone, rimanere in contatto durante i viaggi all'estero era estremamente costoso e scomodo", ha detto Kwok.
  • Per risolvere i problemi di internet dei viaggiatori, Kwok ha creato Handy, un telefono cellulare progettato per gli ospiti che soggiornano negli hotel all'estero.
  • Handy consente agli ospiti di utilizzare Internet 3G e effettuare chiamate illimitate. È dotato di guide di viaggio locali e controlli per cose come l'illuminazione e le tende nella camera d'albergo - ma può anche essere portato fuori come un normale telefono.
  • Oggi i dispositivi sono disponibili in oltre 2.000 società alberghiere in 82 paesi. E i sostenitori di Kwok includono il conglomerato tecnologico giapponese SoftBank.

Partendo da Hong Kong[modifica]

  • Nel 2012, Kwok abbandonò i suoi studi a Chicago per perseguire la sua idea per Handy a Hong Kong, sua città natale. Ha fondato una startup, Tink Labs, quell'anno.
  • Kwok si è assicurato un finanziamento iniziale per la sua idea di cellulare da un amico che era stato spiacevolmente sorpreso da un enorme bollettino del roaming dopo aver viaggiato all'estero. Assunse due impiegati e affittò un piccolo ufficio a Hong Kong.
Terence Kwok ha fondato Tink Labs nel 2012.
  • Kwok ha detto che Hong Kong ha fatto appello come luogo per avviare l'attività perché è "dove si trovano le mie radici" e una delle migliori destinazioni di viaggio del mondo, offrendo una grande opportunità per iniziare a cercare di raggiungere il pubblico di riferimento di Handy.
  • All'inizio, il telefono era disponibile per il noleggio negli aeroporti. In seguito divenne un dispositivo esclusivamente per gli ospiti dell'hotel.
  • Handy gira su una versione personalizzata del sistema operativo Android di Google, che Tink Labs modifica per gli ospiti dell'hotel.

"Un prodotto che gli ospiti volevano davvero"[modifica]

  • Ci sono voluti nove mesi per la startup per assicurarsi il suo primo hotel partner ad Hong Kong, secondo Kwok.
  • "Gli hotel sono molto tradizionali, ma abbiamo creato un prodotto che gli ospiti volevano davvero", ha affermato. "L'idea era di fornire tutto ciò di cui avevano bisogno: connettività, raccomandazioni, coupon, biglietti per le attrazioni."
  • Dopo che Tink Labs ha firmato il suo primo hotel partner a cinque stelle nel 2014, la società ha raccolto diversi cicli di finanziamento. La svolta è arrivata due anni dopo, quando Kwok ha raccolto $ 125 milioni da investitori tra cui il colosso dell'elettronica di Taiwan Foxconn e la società di investimento Sinovation Ventures, fondata dall'ex presidente di Google China.
  • Quest'estate, SoftBank ha investito nelle attività giapponesi di Tink Labs. Le aziende mirano ad aggiungere funzionalità come l'accesso a una stanza senza chiave e il checkout rapido ai dispositivi Handy.
  • Tink Labs ora ha circa 400 dipendenti in 52 paesi. La costruzione dell'attività ha permesso a Kwok di perseguire la sua passione per i viaggi.
  • "Sto lavorando in un campo che mi piace assolutamente", ha detto. "Mi ha portato in molte città e paesi diversi".

Discussioni[modifica]

Puntano qui[modifica]

Riferimenti[modifica]